Cascinotto - il mio Savage

I-A247
Gaid
Stol
Vai ai contenuti

Cascinotto

Le aree che qui vengono descritte e che fanno parte del territorio in cui scorre il Po hanno la caratteristica importantissima di essere a transizione alluvionale.
Questo significa che cambiano di giorno in giorno e possono scomparire completamente.
Al momento della foto le condizioni e la superficie priva di detriti permettevano, utilizzando tecniche di bushflying, di atterrare in sicurezza.
E' necessario una rivalutazione giornaliera per rieffettuare l'atterraggio.
Questo non vuol dire che al di fuori di quelle aree la missione è più facile e alla portata di tutti: la parola tentiamo non esiste.
Occorre allenamento, scrupolose conoscenze delle tecniche di pilotaggio e conoscenza dell'ambiente. Massima attenzione, attenta pianificazione e valutazione del margine di rischio.
Per la preparazione esistono scuole di volo specializzate.


E' necessario una rivalutazione giornaliera per rieffettuare l'atterraggio.


Cascinotto
Cascinotto

Un altra pista su un isola lungo il percorso del Pò non distante ponte della Milano-Genova.
Il sito è total wild, sebbene molto vasto è consigliato solo a Savage dotati di Bush Wheels  e capacità di pilotaggio in totale confidenza con avvicinamenti e toccate di precisione.
Fondo sconnesso  misto sabbia e sassi più grossi di quelli di Rabattone
Sul lato est presenta uno scalino con un dislivello di 90 centimetri.
Essendo un'isola non vi è accesso alcuno,  nella sponda nord c'è un approdo di barche.
E' possibile la riattaccata in entrambe le direzioni.
Massima attenzione  !

THINK AHEAD OF THE AIRPLANE
Cub Covid
11/07/2024 aggiornamento
gaid vintage pilot comic
Torna ai contenuti